GSK Infettivologia
Forum Infettivologico
Pneumobase.it
Xagena Mappa

Risultati ricerca per "Corticosteroidi"

Molti pazienti, la cui asma grave è causata da un'infiammazione di tipo 2, richiedono un trattamento a lungo termine con corticosteroidi sistemici per controllare la malattia e prevenire le riacutizza ...


Le combinazioni a dose fissa ( FDC ) di corticosteroidi inalatori ( ICS ) e agonisti beta-2-adrenergici a lunga durata d'azione ( LABA ) sono considerate sicure ed efficaci nella gestione dell'asma. ...


I pazienti con asma non-controllato in modo adeguato con combinazioni di corticosteroidi inalatori e beta-2 agonisti adrenergici ad azione prolungata ( ICS-LABA ) possono beneficiare dell'aggiunta di ...


Ad oggi, nessuno studio ha valutato l'efficacia della tripla terapia con inalatore singolo nell'asma. Sono stati riportati due studi che hanno confrontato la combinazione extrafine a singolo inalato ...


Negli adulti con asma lieve, una combinazione di un corticosteroide per via inalatoria con un beta-agonista a lunga durata d'azione ( LABA ) usato come monoterapia al bisogno riduce le esacerbazioni g ...


Gli antagonisti muscarinici a lunga durata d'azione ( LAMA ) rappresentano una potenziale terapia aggiuntiva ai corticosteroidi inalatori nella gestione dell'asma persistente. È stata effettuata un ...


L’uso combinato di corticosteroidi inalatori e beta-agonisti a lunga durata d'azione ( LABA ) come terapia di controllo e sollievo rapido denominata terapia singola di mantenimento e sollievo ( SMART ...


Il ruolo dell'interleuchina 13 ( IL-13 ) nell'infiammazione delle vie aeree e nel rimodellamento nell'asma non è ben definito. Tralokinumab è un anticorpo monoclonale umano che neutralizza l'interleu ...


Tralokinumab è un anticorpo monoclonale umano anti-interleuchina-13 ( IL-13 ) sviluppato per il trattamento dell'asma grave e incontrollato. Gli studi clinici STRATOS 1 e STRATOS 2 hanno valutato l'e ...


Pochi studi hanno valutato la sicurezza e l'efficacia di potenziali farmaci per l'asma nei bambini di età inferiore ai 5 anni. Sono state valutate in modo descrittivo la ...


Le esacerbazioni di asma causano un burden di malattia globale sostanziale. Gli adulti con asma persistente incontrollato nonostante il trattamento di mantenimento richiedono una terapia aggiunti ...


Benralizumab ha dimostrato efficacia e sicurezza nei pazienti con asma grave non-controllata da corticosteroidi ad alto dosaggio per via inalatoria e beta-2 agonisti a lunga durata d'azione, ed elevat ...


L’infiammazione eosinofila delle vie aeree è spesso presente nei casi di asma, e la riduzione di tale infiammazione risulta nel miglioramento degli esiti clinici. Si è ipotizzato che Fevipiprant, un ...


Risultati di precedenti studi hanno dimostrato che Mepolizumab ( Nucala ) riduce significativamente il tasso di esacerbazioni nei pazienti con forma grave di asma eosinofila. Per valutare il rappo ...


Numeri elevati di eosinofili nel sangue sono un fattore di rischio per le riacutizzazioni di asma. Reslizumab ( Cinquil ) è un anticorpo monoclonale umanizzato anti-interleuchina 5 ( IL-5 ), che int ...



MedTv
Mediexplorer.it
FarmaExplorer
MedFocus
Biomedicina.it
Nuovi farmaci in oncologia
Xapedia.it
OncoBase.it