Pneumobase.it
OncoPneumologia
Tumore polmone
Esmr

Utilità del biofeedback HRV nei pazienti con asma


Uno studio compiuto presso la University of Medicine and Dentistry del New Jersey ( UMDNJ ) – Robert Wood Johnson Medical School ha valutato l’efficacia del biofeedback HRV ( heart rate variability ), come trattamento complementare dell’asma.

Lo studio ha riguardato 94 pazienti adulti con asma.

I soggetti sottoposti a biofeedback HRV hanno presentato una minore richiesta di farmaci.
E’ stato anche osservato un miglioramento della funzione polmonare.

I risultati di questo studio indicano che il biofeedback rappresenta un trattamento complementare nei pazienti con asma, ed, inoltre, può ridurre la dipendenza dagli steroidi. ( Xagena2004 )

Lehrer P M et al, Chest 2004; 126: 352-361

Pneumo2004


Indietro