Pneumobase.it
Tumore polmone
OncoPneumologia
Esmr

Studio ISAAC-2: relazione tra dieta ed asma nei bambini olandesi


L’aumento della prevalenza di asma tra la popolazione dei paesi occidentali può essere correlato a cambiamenti delle abitudini dietetiche.

Studi epidemiologici nei bambini hanno mostrato un’associazione inversa tra l’outcome ( esiti ) correlato all’asma e l’assunzione di frutta, verdura, prodotti caseari, prodotti a base di cereali integrali e pesce.

I Ricercatori dello studio ISAAC-2, a differenza dei precedenti studi, hanno utilizzato sia il questionario che i dati clinici per definire l’asma.

Lo studio ha riguardato 598 bambini olandesi di età compresa tra 8 e 13 anni.

L’assunzione di prodotti a base di cereali integrali e di pesce è risultata inversamente associata all’asma.
Gli odds ratio ( OR ) aggiustati per le associazioni indipendenti con cereali integrali e pesce sono stati 0.46 e 0.34 per l’asma corrente, e 0.28 e 0.12 per l’asma atopica con iperresponsività bronchiale.

Risultati simili sono stati osservati per sibili correnti e sibili atopici con iperresponsività bronchiale.

L’assunzione di frutta ( agrumi ), verdura e prodotti caseari, non ha mostrato nessuna chiara associazione con l’asma. ( Xagena2006 )

Tabak C et al, Thorax 2006; 61: 1048-1053
Pneumo2006


 


Indietro