Polmoniti comunitarie - Percorso Diagnostico-Terapeutico
Antibiotici & BPCO
GSK Infettivologia
Forum Infettivologico

Rischio di ricovero ospedaliero per COVID-19 tra i bambini di età compresa tra 5 e 17 anni con asma


La Joint Commission on Vaccination and Immunisation del Regno Unito ha chiesto di intraprendere un'analisi urgente per identificare quali bambini con asma siano maggiormente a rischio di gravi esiti di COVID-19.

Uno studio di coorte nazionale di incidenza è stato condotto su tutti i bambini scozzesi di età compresa tra 5 e 17 anni.

Sono stati utilizzati i dati di EAVE II per studiare il rischio di ricovero in ospedale per COVID-19 tra i bambini con marcatori di asma non-controllato definiti da precedenti ricoveri ospedalieri per asma o prescrizione di corticosteroidi orali nei 2 anni precedenti.

È stato utilizzato un modello di rischio proporzionale di Cox per derivare gli hazard ratio ( HR ) per l'associazione tra asma e ricovero ospedaliero per COVID-19, stratificando per marcatori di controllo dell'asma ( precedente ricovero ospedaliero per asma e numero di precedenti prescrizioni di corticosteroidi orali entro 2 anni dalla data di inizio dello studio ).
Le analisi sono state aggiustate per età, sesso, stato socioeconomico, comorbilità, e precedente ricovero ospedaliero.

Tra il 1 marzo 2020 e il 27 luglio 2021, 752.867 bambini sono stati inclusi nel set di dati EAVE II, 63.463 dei quali ( 8.4% ) avevano asma diagnosticato e registrato dal medico. Di questi, 4.339 ( 6.8% ) avevano un'infezione da virus SARS-CoV-2 confermata da RT-PCR ( PCR quantitativa ).

In quelli con infezione confermata, 67 ( 1.5% ) sono stati ricoverati in ospedale con COVID-19. Tra i 689.404 bambini senza asma, 40.231 ( 5.8% ) hanno sofferto di infezioni da SARS-CoV-2, di cui 382 ( 0.9% ) sono stati ricoverati in ospedale con COVID-19.
Il tasso di ricoveri ospedalieri per COVID-19 è stato più alto nei bambini con asma scarsamente controllato rispetto a quelli con asma ben controllato o senza asma.

Quando è stato utilizzato un precedente ricovero ospedaliero per l'asma come marker di asma non-controllato, l'hazard ratio aggiustato è stato pari a 6.40 per quelli con asma scarsamente controllato e 1.36 per chi aveva asma ben controllato, rispetto a quelli senza asma.

Quando sono state utilizzate le prescrizioni di corticosteroidi orali come marker di asma non-controllato, l'hazard ratio aggiustato è stato pari a 3.38 per quelli con 3 o più cicli di corticosteroidi prescritti, 3.53 per quelli con 2 cicli di corticosteroidi prescritti, 1.52 per quelli con un ciclo di corticosteroidi prescritti e 1.34 per quelli senza cicli prescritti, rispetto a quelli senza asma.

I bambini in età scolare con asma con precedente recente ricovero ospedaliero o due o più cicli di corticosteroidi orali presentano un rischio notevolmente aumentato di ricovero ospedaliero per COVID-19, e dovrebbero avere priorità nelle vaccinazioni.
Ciò si tradurrebbe in 9.124 bambini in tutta la Scozia e circa 109.448 bambini in tutto il Regno Unito. ( Xagena2022 )

Shi T et al, Lancet Respiratory Medicine 2022; 10: 191-198

Inf2022 Pneumo2022 Pedia2022 Farma2022



Indietro