Pneumobase.it
Esmr
Tumore polmone
OncoPneumologia

Prevenzione del virus respiratorio sinciziale e asma nei neonati sani pretermine


L' infezione da virus respiratorio sinciziale ( RSV ) è associata a conseguente respiro sibilante e asma. Si è precedentemente approfondita la relazione causale tra prevenzione dell'infezione da RSV durante l'infanzia e la ridotta frequenza del successivo respiro sibilante utilizzando lo studio MAKI in doppio cieco, randomizzato, controllato con placebo.
È stato continuato il follow-up e analizzato l'effetto della prevenzione di RSV durante l'infanzia sull'asma e la funzionalità polmonare all'età di 6 anni.

Sono stati studiati 429 bambini nati a 32-35 settimane di gestazione tra il 2008 e il 2010 che avevano ricevuto in modo randomizzato casualmente Palivizumab ( Synagis ) per l'immunoprofilassi di RSV o placebo durante la stagione di RSV del loro primo anno di vita.

Dopo il primo anno di follow-up, il follow-up in singolo e in cieco dei bambini è continuato fino all'età di 6 anni.

Gli esiti primari sono stati asma e volume di espirazione forzata in 0.5 secondi ( FEV0.5 ) segnalati dai genitori.

Hanno completato questo studio di follow-up di 6 anni 395 dei 429 partecipanti ( 92% ). L' asma corrente segnalato dai genitori è stato riportato in 28 su 199 bambini ( 14.1% ) nel gruppo di prevenzione per RSV e in 47 su 196 bambini ( 24% ) nel gruppo placebo ( riduzione del rischio assoluto ARR 9.9% ).

La differenza nell'asma corrente, che era un endpoint composito, era dovuta a una differenza nel respiro sibilante non frequente ( da uno a tre episodi nell'ultimo anno: 12 su 199, 6.0%, vs 26 su 194, 13.4%, ARR 7.4% ).

I valori percentuali di FEV0.5 previsti sono stati simili nel gruppo di prevenzione per RSV ( 89.1% ) e nel gruppo placebo ( 90.1% ), con una differenza media di 1.0.

La proporzione di bambini con asma corrente diagnosticata dal medico è stata simile tra il gruppo di prevenzione per RSV ( 19 su 185, 10.3% ) e il gruppo placebo ( 18 su 182, 9.9% ), con un ARR di -0.4.

Nei neonati pretermine altrimenti sani, questo studio in singolo cieco, randomizzato, controllato con placebo ha mostrato che la prevenzione dell'infezione da RSV non ha avuto un effetto maggiore sull'asma corrente o sulla funzione polmonare all'età di 6 anni.
Ricerche future valuteranno gli effetti della prevenzione di RSV sull'asma in età scolare nella popolazione generale. ( Xagena2018 )

Scheltema NM et al, Lancet Respir Med 2018; 6: 257-264

Pneumo2018 Inf2018



Indietro